Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

Pin It

BACAREDDA-ATZENI 1^ SCUOLA IN SARDEGNA – CON MATTARELLA E FEDELI A TARANTO IL 18 SETTEMBRE

 foto di gruppo
Ormai è ufficiale. Sarà il Bacaredda-Atzeni di Cagliari a rappresentare la Sardegna alla Cerimonia di inaugurazione dell’anno scolastico 2017-2018 alla presenza del Capo dello Stato Mattarella e della Ministra dell’Istruzione Fedeli. I ragazzi del biennio dei Geometri, Liceo scientifico e Tecnico commerciale dell’Istituto cittadino, dopo aver superato la selezione regionale, hanno sbaragliato la concorrenza con lo spot contro l’uso criminoso del fuoco. La loro performance è stata considerata la migliore dell’isola dalla commissione romana su due tematiche che stanno a cuore al MIUR: il rispetto dell’ambiente e il bullismo.
Giovanni Lo Biundo, Mattia Toffolon, Mariana Lavinia Pana, Nicola Aiana, Federica Bassi, Davide Bellisai, Giampaolo Marcia, Filippo Mocci, Carlotta Uglietti, Antonio Incostante e Giorgia Vargiu, diretti dai registi Tore Cubeddu e Valentina Corona e addestrati dal coach attoriale Daniel Dwerryhouse del Teatro di Sardegna, in due mesi di intenso lavoro, a cavallo con la chiusura dell’anno scolastico, sono riusciti a realizzare un video artistico e sorprendente per la tematica trattata.
Il laboratorio cinematografico è stato possibile grazie ai fondi destinati alle scuole nel 2016 dalla Regione Autonoma Sardegna per la didattica del cinema e rientra nel progetto “Cinema e Legalità”, a cui hanno collaborato, con funzioni diverse, una decina di docenti tra i tre plessi di Cagliari, Capoterra e Selargius: Marilena Attene, Luisa Zonno, Elisabeth Piras, Alessandra Sannia, Antonio Bové, Elisabetta Guiso, Luisella Deriu, Alessandra Puddu, Alessandra Banchiero, Daniela Spada. Tutto il personale ATA della scuola, tecnici, bidelli e amministrativi, ha dato un fattivo contributo all’iniziativa, rendendo possibile l’apertura pomeridiana dell’Istituto.


Il cortissimo ha avuto anche il supporto e il patrocinio gratuito del Comune e dell’Università di Cagliari, del Corpo Forestale della Sardegna, dell’Associazione Nazionale Magistrati, dell’Ordine degli Avvocati di Cagliari, dell’USSM e del Centro Giustizia Minorile della Sardegna.
Ora l’appuntamento è per la mattinata del 18 settembre quando ci sarà la diretta RAI da Taranto, proprio in quel profondo Sud che ha conosciuto per decenni una industrializzazione selvaggia che ha devastato l’ambiente. Tra le scuole premiate ci sarà una piccola rappresentativa del Bacaredda-Atzeni, formata dal Preside, da tre alunni e due docenti accompagnatori.
Il Dirigente Scolastico Pier Paolo Porcu si dice pienamente soddisfatto del risultato e trova questa ennesima vittoria, il giusto riconoscimento di un anno ricco di soddisfazioni a livello sia nazionale sia internazionale.

La notizia è riportata anche su vistanet e sull'unione sarda